Corte di cassazione 21/07/2022 - Qualificazione rapporto lavoro autonomo / subordinato

La Corte di Cassazione, con l’Ordinanza n. 22846 del 21 luglio 2022, ha statuito che, ai fini della qualificazione
del rapporto di lavoro come autonomo o subordinato, “qualora la prestazione dedotta in contratto sia estremamente
elementare, ripetitiva e predeterminata nelle sue modalità di esecuzione e il criterio rappresentato dall’assoggettamento
del prestatore all’esercizio del potere direttivo, organizzativo e disciplinare non risulti, in quel particolare contesto,
significativo”, è necessario fare ricorso ai seguenti criteri distintivi sussidiari:
- continuità e durata del rapporto;
- modalità di erogazione del compenso;
- regolamentazione dell’orario di lavoro;
- presenza di una pur minima organizzazione imprenditoriale;
- sussistenza di un effettivo potere di autorganizzazione in capo al prestatore, desunto anche dall’eventuale concomitanza di altri rapporti di lavoro.
PUBBLICATO IL 28 Luglio 2022

UN PICCOLO GRANDE PASSO
PER LA TUA AZIENDA
COME POSSIAMO AIUTARTI?

Spazio
social

Web Marketing e Siti Internet per Hotel Omnigraf - Web Marketing e Siti Internet
Associati