ASSEGNO DI INCLUSIONE

 

Dal 1 gennaio 2024 entrerà in vigore l’assegno di inclusione; i datori di lavoro che assumeranno i beneficiari di tale misura con contratto a tempo indeterminato, pieno o parziale, o mediante apprendistato, verrà riconosciuto per un periodo massimo di 12 mesi, un esonero dal versamento dei contributi previdenziali pari al 100% nel limite massimo di 8000 euro su base annua.

Nel caso di assunzione a termine o stagionale, pieno o parziale, l’esonero dal versamento dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro sarà pari al 50% nel limite di 4000 euro su base annua per un periodo massimo di 12 mesi.

L'INPS, con la Circolare n. 111 del 29 dicembre 2023, ha fornito le indicazioni per la gestione degli adempimenti previdenziali relativi all'esonero contributivo in oggetto.

Ti interessa?

Compila il modulo per inviare una richiesta di informazioni senza impegno

Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
PUBBLICATO IL 28 Febbraio 2024

UN PICCOLO GRANDE PASSO
PER LA TUA AZIENDA
COME POSSIAMO AIUTARTI?

Spazio
social

Web Marketing e Siti Internet per Hotel Omnigraf - Web Marketing e Siti Internet
Associati