RINNOVATO IL CCNL TERZIARIO, DISTRIBUZIONE E SERVIZI

21 Marzo 2024
È stata raggiunta in data odierna tra Confcommercio-Imprese per l’Italia, Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs, l’ipotesi di accordo per il rinnovo del CCNL del Terziario, della Distribuzione e dei Servizi, scaduto il 31 dicembre 2019 e che avrà vigenza fino al 31 marzo 2027.

Le Parti hanno riconosciuto un aumento a regime pari a 240 euro mensili, al IV livello e riparametrato sugli altri, comprensivi dei 30 euro di AFAC già decorrenti dal mese di aprile 2023, a seguito della sottoscrizione del Protocollo Straordinario del 12 dicembre 2022.

L’aumento contrattuale verrà erogato su più tranches, disposte nelle seguenti modalità:
• 70 euro a decorrere dal mese di aprile 2024;
• 30 euro a decorrere dal mese di marzo 2025;
• 35 euro a decorrere dal mese di novembre 2025;
• 35 euro a decorrere dal mese di novembre 2026;
• 40 euro a decorrere dal mese di febbraio 2027.

Inoltre, viene riconosciuto un importo a titolo di Una Tantum pari a 350 euro, al IV livello e riparametrato sugli altri, da erogare in due momenti differenti:
• 175 euro a luglio 2024;
• 175 euro a luglio 2025.

Oltre alla parte economica, sono intervenute importanti modifiche al CCNL riguardanti l’aggiornamento e la revisione del sistema di classificazione, la disciplina dei contratti a termine a seguito delle novità legislative intervenute con l’introduzione di nuove causali contratti, i contratti part-time, la bilateralità, ed altri temi che verranno approfonditi con ulteriori Newsletter.

Seguiranno successive informative ed incontri.

Ti interessa?

Compila il modulo per inviare una richiesta di informazioni senza impegno

Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
PUBBLICATO IL 22 Marzo 2024

UN PICCOLO GRANDE PASSO
PER LA TUA AZIENDA
COME POSSIAMO AIUTARTI?

Spazio
social

Web Marketing e Siti Internet per Hotel Omnigraf - Web Marketing e Siti Internet
Associati