Polacco: “La Rassegna vuole essere uno strumento per dare ricadute positive nel territorio” La Marguttiana de L’Infinito proroga i termini Le opere per la kermesse maceratese sono presentabili entro il prossimo 15 luglio

Sono stati prorogati al 15 luglio prossimo i termini per le adesioni alla Marguttiana di Macerata 2019 la mostra d’arte cittadina organizzata da Confcommercio Marche Centrali in sinergia con il Comune di Macerata. Una decisione presa per dare agli artisti ulteriore tempo per completare le opere e poterle presentare entro i nuovi termini programmati. Nel frattempo sono già diverse decine le opere iscritte alla rassegna maceratese dagli artisti che sono stati stimolati ed ispirati da un tema importante e così caro ai nostri luoghi. La kermesse di quest’anno è infatti dedicata al bicentenario de L’Infinito con un omaggio al sommo poeta marchigiano Giacomo Leopardi attraverso la famosissima lirica che lascia libero spazio all’immaginazione degli artisti che possono candidarsi alla nuova edizione della Marguttiana. Quest’anno sarà premiato anche il miglior artista Under 35 pertanto i giovani hanno la possibilità di inviare le proprie opere, sempre entro il 15 luglio, che saranno considerate anche nella speciale categoria dedicata: “Per noi la Marguttiana Maceratese – dice il Direttore Generale Confcommercio Marche Centrali prof. Massimiliano Polacco –, è un evento molto importante e vogliamo portarlo nel tempo ad essere sempre più uno strumento per lo sviluppo di Macerata città d’arte con ricadute sul territorio a livello turistico, ricettivo e culturale. L’edizione 2019 è dedicata a Leopardi un riferimento di grande interesse per l’ispirazione degli artisti compresi gli Under 35 che possono inviare le loro opere per la Rassegna”. Anche il Sindaco di Macerata Romano Carancini lancia la volata all’evento: “Macerata è pronta ad accogliere la nuova edizione della Marguttiana d’arte – dice il Sindaco –, un’eccellenza del nostro territorio che quest’anno si ispira ad un tema di grande spessore rendendo omaggio all’Infinito di Giacomo Leopardi nel bicentenario della sua stesura. La creatività di tanti giovani talenti e di artisti più affermati, troverà spazio nella Galleria degli Antichi Forni contribuendo a rafforzare l’immagine di Macerata quale città d’arte e di cultura”. Per l’edizione 2019 la commissione è composta da tre i giudici: Ermenegildo Pannocchia, Maria Teresa Cristini e Stefano Cesaretti. Le opere in gara devono essere inedite e possono partecipare alla Marguttiana d’Arte Maceratese tutti gli artisti italiani e stranieri che abbiano compiuto il sedicesimo anno di età. I premi previsti sono anche quest’anno tre: Premio Marguttiana 2019, Menzione Speciale e Premio giovani (Under 35). Come detto la domanda di partecipazione può essere inviata entro e non oltre il 15 luglio 2019 e può essere scaricata, così come il regolamento, sul sito internet www.impreseventi.it .Per info o per partecipare: www.impreseventi.it , email eventi@confcommerciomarchecentrali.it , tel. 0712291554