La presente per comunicare che Confcommercio Imprese per l’Italia Marche Centrali e le OO.SS  di riferimento hanno sottoscritto, un Accordo Territoriale che consente alle aziende di gestire in maniera flessibile i picchi di lavoro legati a ragioni di stagionalità anche nel settore terziario.

Pertanto, le aziende che non esercitano un’attività a carattere stagionale ma che necessitino di gestire picchi di lavoro nel periodo compreso tra il 1 maggio ed il 30 settembre di ogni anno, possono concludere contratti a tempo determinato senza i limiti previsti dal D.Lgs. n. 81/2015  e dal Decreto “Dignità” (limitazioni quantitative, stop & go, proroghe e rinnovi in assenza di causali).

In particolare l’Accordo ha dato attuazione all’art. 66 bis del Ccnl Terziario, Distribuzione e Servizi- Confcommercio che si applica:

-           ai comuni costieri delle Marche a prevalente vocazione turistica;

-           in zone non cosiddette turistiche, ma collegate al flusso turistico stagionale;

-          determinati comuni delle zone montane colpiti dagli eventi sismici (elenco a disposizione presso i nostri uffici).

Tutte le aziende interessate alla sottoscrizione dell’Accordo, potranno contattare il nostro Servizio Lavoro-Paghe per ricevere tutte le informazioni tecniche in merito ai requisiti operativi dell’accordo, nonché sulle modalità di sottoscrizione che potrà avvenire presso tutte le sedi della Confcommercio Imprese per l’Italia Marche Centrali.