L’Inps con circolare n. 48 del 29 marzo 2019 ha introdotto nuove misure a favore delle aziende colpite dagli eventi sismici che hanno colpito la nostra regione dal 24 agosto 2016;

in particolare ha deciso per una ulteriore proroga della ripresa degli adempimenti e dei versamenti contributivi sospesi a seguito degli eventi sismici in oggetto; pertanto gli adempimenti ed i pagamenti dei contributi previdenziali ed assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria, sospesi, potranno essere effettuati entro il 1 giugno 2019 senza applicazione di sanzioni ed interessi, anche mediante rateizzazione fino ad un massimo di 120 rate mensili di pari importo, a decorrere dal mese di giugno 2019.