L’INL ha precisato che la sanzione amministrativa prevista per coloro che non si avvalgono degli specific strumenti di pagamento previsti dalla legge, possono trovare applicazione anche nella ipotesi in cui gli ispettori accertino l’impiego di lavoratori in nero retribuiti in contanti.

Tale illecito, nel caso la retribuzione non sia corrisposta su base mensile ma su base giornaliera, potrebbe essere moltiplicato per il nuemro delle giornate di lavoro nero.