L’inps con messaggio n. 3088 del 3 agosto 2018 ha comunicato la proroga dei versamenti dei contributi sospesi per le aziende interessate dagli eventi sismici dell’Italia Centrale negli anni 2016 e 2017;

Le nuove disposizioni prevedono che la scadenza, inizialmente prevista alla data del 31 maggio 2018, venga posticipata alla data del 31  gennaio 2019 senza applicazione di sanzioni ed interessi, anche mediante rateizzazione fino ad un massimo di 60 rate mensili di pari importo.

L’Inps fa inoltre presente che le istruzioni per effettuare il versamento delle contribuzioni alle nuove scadenze, sia in unica soluzione che in forma rateale, verranno fornite successivamente.