Una grande opportunità per lmprese e lavoratori del Settore Terziario   Un Ente Bilaterale Pluriterritotriale che accorpa le province di Ancona, Macerata e Fermo. E’ la grande novità in tema di lavoro presentata questa mattina ad Ancona nella sede Confcommercio Marche Centrali.

L’EBPT è il frutto di un accordo tra Confcommercio Imprese per l’Italia Marche Centrali, FIST Cisl-Marche, Filcams-Cgil Marche e Uiltucs-Uil Ancona, Macerata e Fermo.

Lo scopo dell’EBPT nato da questo accordo è quello di proporre uno strumento efficace, capace di rispondere alle esigenze del mercato del lavoro svolgendo tutte le funzioni e le attività previste dal vigente CCNL.

Nel particolare si tratta dunque di un’importantissima attività legata al monitoraggio dei contratti a tempo determinato e di somministrazione a tempo determinato, contratti a tempo parziale, rilascio del parere di conformità per l’apprendistato professionalizzante, articolazione dell’orario settimanale, tutela della salute e della dignità della persona, iniziative in materia di formazione e qualificazione professionale e supporto in materia di conciliazione e arbitrato. “Si tratta di una grande possibilità – le parole del presidente di Confcommercio Marche Centrali Giacomo Bramucci –, per le Imprese e per i lavoratori del settore Terziario che possono contare su uno strumento di supporto di grande efficacia che ha oltretutto i crismi della pluriterritorialità e per questo può essere un riferimento unico per moltissime aziende e lavoratori”. Molto soddisfatto dell’accordo anche il vice presidente dell’EBPT , nonché Direttore Confcommercio Marche Centrali prof.Massimiliano Polacco: “Questo accordo è il risultato di un lungo lavoro – le sue parole –, e di un confronto costruttivo che ci ha portato a dare vita ad un ente che è il riferimento principale per il mercato regionale del lavoro del Terziario”.